Idee e consigli per il colore delle pareti della camera da letto

Colori caldi, colori freddi o colori neutri ? Scopri come rendere la tua zona notte un posto unico e armonioso!

Colore pareti camera da letto

Vuoi rinnovare la camera da letto e non sai da dove cominciare? Niente paura, spesso basta solo fare una bella tinteggiatura per rinnovare la tua zona notte e realizzare un ambiente confortevole dove poter riposare e rigenerarti. Ma come scegliere la tonalità di colore più adatta per le pareti della camera da letto?

A differenza di quanto si pensa, il colore delle pareti va scelto con attenzione e studiato nei minimi dettagli, perché ha il grande potere di influenzare l’umore e gli stati d’animo delle persone che vivono in quello spazio. Vediamo quali sono gli elementi da non trascurare, prima di decidere di che colore tinteggiare le pareti.

PAVIMENTAZIONE

La prima cosa da valutare, nella scelta del colore delle pareti, è senz’altro la pavimentazione della camera. Il nostro consiglio è quello di scegliere una tonalità che non contrasti con il colore del pavimento. In questo modo sarete certi di ottenere un buon equilibrio cromatico. Quindi, se, ad esempio, avete un pavimento scuro, è preferibile scegliere per le pareti dei colori neutri (capaci di alleggerire l’impatto visivo).

Colore pareti e pavimentazione

L’ILLUMINAZIONE NATURALE DELLA CAMERA

Se la vostra camera da letto è esposta a nord (quindi meno luminosa), consigliamo di evitare le tonalità troppo scure che appesantirebbero l’ambiente fino a renderlo poco accogliente. Se invece, la camera è esposta a sud, potete azzardare anche con tonalità accese o scure. Questo tipo di esposizione (molto luminosa) permette una maggiore libertà nella scelta dei colori.

Colore pareti e pavimentazione

ARREDAMENTO

I mobili giocano un ruolo fondamentale nella scelta del colore delle pareti. È necessario scegliere un colore che si adatti bene a tutti gli elementi presenti in camera, in questo modo sarete certi di ottenere armonia a 360°. Se ad esempio avete dei mobili chiari, potete spaziare dalle tonalità neutre a quelle più accese, senza problemi. Chi ama lo stile moderno può abbinare ai mobili chiari delle pareti blu o verde smeraldo. In una camera da letto classica, anche se l’arredo è chiaro, è sempre meglio non osare troppo e scegliere tonalità neutre, come il grigio o il colore crema.

Colore pareti camera da letto

L’INFLUENZA E IL POTERE DEI COLORI: CALDI, FREDDI E NEUTRI

La camera da letto è il luogo destinato al riposo e al relax, è preferibile scegliere tonalità in grado di infondere senso di pace e tranquillità. Sia che tu voglia seguire i dettami del Feng Shui (l’antica arte cinese che regola l’armonia in casa ) o semplicemente la tua passione per colori accesi o le tinte pastello, è importante sapere che, ogni colore ha un determinato significato ed è in grado di influenzare l’umore e gli stati d’animo.

Feng Shui colore pareti
Camera arredata secondo i dettami del Feng Shui

Quindi oltre a seguire il tuo gusto personale, ti consigliamo di non trascurare alcune semplici regole per sfruttare al meglio le proprietà dei colori. Secondo la cromoterapia i colori più indicati per la zona notte sono quelli freddi (azzurro, blu, viola, verde smeraldo, acquamarina). Sono colori rilassanti, associati all’acqua e alla luce lunare, facilitano il riposo e sono sempre gradevoli alla vista.

Freddo colore pareti

I colori caldi invece (rosso, arancione, giallo, il marrone e tutte le loro sfumature) sono associati alla luce del sole e al fuoco, sono molto stimolanti e per questo motivo sono più indicati per la zona giorno.

Caldo colore pareti

Poi ci sono i colori neutri, tenui e non particolarmente vivaci (avorio, il beige, grigio, bianco) in grado di dare un senso di equilibrio e tranquillità, adatti a qualsiasi angolo della casa. La loro virtù più grande è sicuramente la flessibilità, sono facilmente abbinabili, e capaci di creare combinazioni di colore di grande effetto. Vediamo nel dettaglio alcuni colori, il loro significato ed il loro impatto sul vostro arredamento:

IL BLU

Il blu è un colore freddo, probabilmente il più adatto per la zona notte, perché in grado di infondere tranquillità e calma. Simbolo di armonia ed equilibrio, il blu ha la capacità di normalizzare la pressione e la frequenza del battito cardiaco. Questo colore ha molte varianti, basta trovare quella che soddisfa di più le vostre preferenze. Sicuramente le dimensioni della camera e la sua altezza, sono molto importanti nella scelta della tonalità: in una camera dalle dimensioni ridotte è preferibile scegliere una tonalità di blu chiaro, perché quest’ultimo è in grado di far apparire lo spazio molto più ampio.

Blu colore pareti

Al contrario per gli ambienti più ampi, potete azzardare con delle pareti un blu scuro. il blu è una tinta molto versatile, si abbina molto bene con i mobili in legno dallo stile più classico, ma è perfetto anche con arredi più moderni di colore bianco o crema. Se la scelta di dipingere tutte le pareti di colore blu vi sembra troppo azzardata, il nostro consiglio è quello di optare per la tinteggiatura di una sola parete (magari quella posta alle spalle del letto). In questo modo eviterete il senso di oppressione e trasformerete l’unica parete dipinta di blu, la vera protagonista della camera, senza appesantire l’ambiente.

IL ROSSO

Il rosso è un colore caldo, notoriamente l’espressione dell’amore e della passione, ma rappresenta anche la forza e il vigore. Questo colore non si addice particolarmente alla zona notte (dove normalmente si prediligono tonalità fredde che inducono al riposo). Il rosso ha una frequenza stimolante che trasmette buonumore ed energia, caratteristiche più adatte alla zona giorno. Ma se avete una passione verso questa tinta potete utilizzarla, con le giuste dosi, anche in camera da letto.

Rosso colore pareti

Il nostro consiglio è di utilizzare questo colore con parsimonia, dipingendo soltanto parete o una colonna. Una soluzione può essere quella di optare per tonalità e sfumature avvolgenti e non aggressive come il rosso vermiglione o il terracotta, in questo modo ottenete un ambiente calmo e caldo allo stesso tempo.

IL BEIGE

In genere per la camera da letto si scelgono colori neutri come il beige, che contribuiscono al relax e facilitano il riposo. Questo colore risulta decisamente perfetto per ambienti eleganti, raffinati e classici. Può essere applicato nelle sue molteplici sfumature e regalare sempre un calore intimo alla stanza. Si adatta facilmente a qualsiasi tipo di arredamento. Il nostro consiglio è quello di abbinarlo ad altri colori, creando un contrasto cromatico, per evitare di avere un effetto troppo spento.

Beige colore pareti

Per concludere possiamo affermare che quando pensiamo al colore di una camera da letto, non bisogna limitarsi a pensare al colore delle pareti, bensì ad una composizione d’insieme, dove le pareti, insieme ai pavimenti, agli arredi e ai soffitti concorrono a creare il risultato finale. Quindi una volta scelto il colore delle pareti che più sia addice al vostro carattere, non vi resta che dedicarvi a tutto il resto!

Scritto da
Altro da Redazione

Come montare una casetta in lamiera

Sei un amante del fai da te? Scopri come montare una casetta...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *