Come potare gli alberi del giardino

Hai un giardino e vuoi rinvigorire gli alberi con una potatura? Con questi semplici passaggi non avrai bisogno di chiamare un giardiniere professionista!

La potatura è una pratica molto comune ma deve essere eseguita con criterio per far sì che l’albero mantenga la sua bellezza e torni a fiorire meglio di prima, senza che la sua salute ne risenta.

consigli potatura alberi da giardino

Al contrario degli alberi che crescono fitti nelle foreste senza alcun intervento da parte dell’uomo, se hai un giardino in campagna o nella tua casa di città ti sarai sicuramente trovato a dover sfoltire i rami.
Gli alberi che crescono in ambienti urbani, infatti, richiedono molta cura per crescere in tutta sicurezza. Gli alberi da frutto, ad esempio, spesso abitano i nostri giardini grazie ai colori variegati e ai loro frutti e fiori, piacevoli al gusto e alla vista.
Tuttavia la potatura degli alberi da frutto è ritenuta una tecnica complessa dai frutticoltori amatoriali che spesso si affidano a giardinieri professionisti per un imprinting di impostazione generale. In questo articolo ti mostrerò come potare vari tipi albero.

PERCHÉ POTARE

Gli obiettivi principali che una buona potatura di alberi da frutto (sia che si tratti di un albero, di un arbusto, di un cordone, di una spalliera o di una piramide) vuole raggiungere, sono principalmente tre:

  1. delineare una forma armoniosacome potare alberi your hobby
  2. ottimizzare la quantità e la qualità dei frutti
  3. mantenere le piante in salute e in forza in modo che possa fruttificare regolarmente ogni anno

L’intervento di potatura alberi da frutto non si riduce ad una singola operazione, creare uno scheletro con rami e frutti ben distribuiti può richiedere la pazienza e la costanza di 4-5 anni.
Si sa che le piante cercano luce, acqua e aria ma se sono troppo fitte tendono ad allungarsi solo verso l’alto e di conseguenza anche gli eventuali frutti crescono sulle punte dei rami svettanti.

Durante la stagione invernale, dopo la completa caduta delle foglie, è il momento migliore per intervenire con potature e piegature per indurre la pianta a produrre più frutti e in punti più accessibili, in basso.

Le gemme delle piante da frutto si distinguono in gemme a frutto (che sono più tonde e grosse) e gemme a legno (che sono più appuntite e affusolate). I rami che salgono verso l’alto, sia piccoli che grandi, sono di solito polloni che non fruttificano se non molto in alto dopo qualche anno; mentre i rami piegati, o da noi o per la natura stessa della pianta, sono quelli che danno frutto.

gemma frutto legno differenze

COME POTARE GLI ALBERI DA FRUTTO?

La potatura degli alberi da frutto non è difficile da effettuare. Oggi ti darò delle istruzioni di massima in modo da poter operare senza l’ausilio di un esperto. Per prima cosa è necessario procurarsi gli attrezzi da giardinaggio:

  •  seghetto, tronchesina o forbici da potatura
  •  guanti da giardinaggio
  •  scala

Generalmente quando si sceglie di procedere alla potatura di un albero da frutta, in genere bisogna:

  1. Eliminare tutti i rami secchi, lesi e spezzati.
  2. Eliminare i rami che si trovano alle biforcazioni, assecondando la sua naturale inclinazione;
  3. Tagliare i rami che crescono verso la zona centrale della pianta, alleggerendo cosi la pianta, fornendo maggiore esposizione alla luce.
  4. Eliminare i rami che s’incrociano con gli altri o quelli che crescono troppo vicini.

potatura rami biforcazioni forbici

IL TAGLIO NELLA POTATURA

Un aspetto importante della potatura, più che riguardare quali rami eliminare al fine di agevolare la crescita e la produzione, è il taglio.

forbici potatura
Forbici da potatura in alluminio ▸

Effettuare correttamente il taglio è necessario per preservare la salute della pianta. Con gli attrezzi come cesoia, seghetto o forbici da potatura dovrai effettuare un taglio netto che lasci la superficie del ramo liscia e non seghettata.
Il taglio, per una corretta potatura degli alberi da frutto, dev’essere eseguito sempre al di sopra della gemma volta verso l’esterno.
Se si effettuano tagli molto grandi, è consigliato coprire il taglio con del catrame in modo da prevenire infiltrazioni d’acqua e conseguente marciume interno al tronco.

In linea di massima questi piccoli consigli ti aiuteranno ad ottenere una produzione ricca e di qualità.

Segui il mio canale YouTube Your Hobby per altri consigli sulla cura del giardino e altri progetti fai da te!
Un saluto e alla prossima!

Luigi

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Your Hobby

Come potare gli alberi del giardino

Hai un giardino e vuoi rinvigorire gli alberi con una potatura? Con...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.