Come imbiancare casa senza rovinare il pavimento né i mobili?

Come imbiancare casa: ecco i nostri consigli per realizzare un lavoro di tinteggiatura professionale, lasciando puliti pavimenti e arredi della tua abitazione.

imbiancare casa pareti

Quante volte hai pensato di tinteggiare le pareti di casa, ma poi l’idea di ritrovarti macchie di vernice sui mobili e polvere ovunque ti ha fatto rinunciare?

Come darti torto! Decidere di imbiancare casa da soli, può essere molto impegnativo e senza la giusta organizzazione si corre il rischio di combinare un vero pasticcio.

Per non rovinare gli arredi e i pavimenti, ecco qualche piccolo accorgimento da seguire prima di cominciare ad imbiancare le pareti.

IMBIANCARE CASA: COME PREPARARE L’AMBIENTE

Prima di iniziare ad imbiancare è importante liberare lo spazio ed organizzare l’ambiente: soltanto in questo modo potrai lavorare agevolmente e proteggere gli arredi, gli infissi e tutti gli elementi che potrebbero rovinarsi.

imbiancare casa pareti protezione mobili

Per prima cosa, raduna tutti i mobili al centro della stanza e coprili con un telo in plastica. Per facilitare questa operazione, puoi mettere sotto le gambe dei mobili più pesanti (come ad esempio il divano la credenza) delle lenzuola o degli stracci, in questo modo potrai spostarli con molta meno fatica e senza graffiare il pavimento.

Per un lavoro a regola d’arte, rimuovi le placche esterne delle prese e isola gli interruttori, in questo modo eviterai di macchiarle con pennellate accidentali, sbavature o eventuali gocciolature.

IMBIANCARE CASA: PROTEGGERE I PAVIMENTI

Una volta messi al riparo gli arredi, bisogna proteggere i pavimenti. Coprire il pavimento potrebbe sembrarti un lavoro lungo e noioso, ma ti accorgerai che ti farà risparmiare tantissimo tempo ed evitare fatica inutile per pulire tutto al termine del lavoro (rimuovere le macchie di vernice una volta asciutte, è molto più noioso!)

Per coprire il pavimento puoi utilizzare diversi materiali:

  1. Pezzame riciclato

Per coprire le superfici più delicate, come il parquet o il cotto, ti consigliamo di acquistare dei pratici rotoli di pezzame riciclato. Questo materiale viene utilizzato solitamente nelle officine o adoperato per i lavori più grossolani, ma è perfetto anche per assorbire le macchie di vernice, immancabili durante l’imbiancatura delle pareti. È facilmente reperibile nei centri di bricolage ad un costo molto contenuto.

  1. Cartone
bobina rotolo cartone protezione pavimenti pittura
Rotolo cartone carta 20x1mt ▸

Per proteggere i pavimenti puoi usare dei semplici cartoni oppure acquistare dei fogli di cartone ondulato, più spesso e resistente, perfetto per proteggere le pavimentazioni in marmo e tutte le superfici che necessitano di traspirabilità (ricorda di posizionare la parte ondulata in vista).

  1. Teli in plastica rigida

La plastica rigida è una valida alternativa per proteggere i pavimenti quando decidi di imbiancare casa. Puoi acquistarla a metro oppure a peso, il suo costo è superiore rispetto al catone ma in compenso risulta più resistente e molto più pratica da utilizzare. I teli in plastica rigida, possono essere lavati se necessario e rappresentano la soluzione migliore in presenza di molta polvere.

  1. Teli in plastica sottile

 imbiancare casa pareti protezione pavimento

I classici teli copri tutto in plastica sottile sono la soluzione più economica, ma anche la meno efficace. Non sono molto resistenti, risultano scomodi da posizionare e si strappano facilmente. Sono indicatati soltanto per lavori veloci e piccoli ritocchi.Una volta scelto il materiale di protezione e imballaggio, fissalo al pavimento con del nastro carta e assicurati di non lasciare neanche un centimetro scoperto.

IMBIANCARE CASA: PROTEGGERE I MOBILI

Dopo aver posizionato i mobili al centro della stanza, puoi coprirli con dei teli in plastica sottile o con dei lenzuoli che, se da un lato sono meno efficaci per preservare i pavimenti dalla vernice, dall’altro sono davvero utili per proteggere i mobili dalle polveri che vengono a crearsi durante le opere di imbiancatura.

proteggere mobili imbiancare casa

Utilizzando del nastro carta, assicurati inoltre di coprire gli stipiti delle finestre, delle porte e anche tutti i battiscopa (non utilizzare lo scotch trasparente o il nastro per imballaggio, perché lasciano dei residui che potrebbero rovinare le superfici).

Applica una leggera pressione sul nastro carta per farlo aderire in modo che la vernice non possa trapassare.

Ora che è tutto pronto, non ti resta che iniziare ad imbiancare casa. Segui la nostra guida per un lavoro fai da te a regola d’arte!

Scritto da
Altro da Redazione

Tavoli moderni allungabili, idee pratiche per cucina, soggiorno e giardino

Tavoli moderni allungabili: scopri in questo articolo tutti i modelli migliori in...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.