Trapano a filo o a batteria? I consigli per la scelta

Caratteristiche tecniche, consigli e informazioni per scoprire qual è la tipologia di trapano, a filo o batteria, più adatta ai tuoi lavori ed esigenze!

Se sei un professionista o anche solo un amante del bricolage, saprai bene che avere un trapano leggero, maneggevole, che possa perforare diversi materiali è fondamentale per la riuscita di un buon lavoro; ma come sceglierlo e come orientarsi nella giungla di offerte presenti sul web?

Trapani a filo o batteria

In questo articolo proveremo ad indicare piccole linee guida per l’acquisto del trapano più adatto alle tue esigenze.  Al momento della scelta di un trapano la cosa più importante da valutare è senza dubbio il tipo di alimentazione, il mercato si divide in due tipologie: alimentazione a filo ed alimentazione a batteria; vediamo insieme quali sono le differenze.

Trapani a filo e trapani a batteria

UTILIZZO

Una cosa molto importante, che può determinare la scelta di un trapano, è senza dubbio il tipo di utilizzo che dobbiamo farne. Sicuramente un trapano alimentato a batteria è più adatto quando, il tipo di lavoro che dobbiamo affrontare è all’aperto e non abbiamo a disposizione una presa elettrica; oppure in quei casi in cui ci troviamo a lavorare in spazi ristretti e la presenza di un filo potrebbe essere d’intralcio.

Un trapano alimentato a corrente invece può limitare sensibilmente gli ambiti di utilizzo, perché necessita inevitabilmente di una presa elettrica nelle vicinanze.

POTENZA

TRAPANO ELETTRICO 750W

Un altro fattore importante, nella scelta di un trapano è senza dubbio la potenza. I trapani a filo garantiscono sicuramente prestazioni elevate, una potenza maggiore e sono in grado di forare materiali differenti come il legno, il ferro ed il calcestruzzo. Questi trapani sono in grado di affrontare lavori pesanti e qualsiasi tipo di ostacolo.

Trapano 18V I trapani alimentati a batteria, invece, hanno una potenza inferiore, anche se permettono una maggiore libertà di movimento. La potenza di un motore a batteria si misura in volt, naturalmente un motore più potente garantisce un lavoro migliore. Per questo nella scelta del vostro trapano a batteria vi consigliamo, per un uso hobbystico di orientarvi sui 14,4V, mentre per un uso professionale consigliamo un voltaggio di almeno 18V.

DURATA

Per quanto riguarda la durata della vita del trapano, non ci sono dubbi, quelli a filo sono più longevi di dei fratelli alimentati a batteria. Infatti se l’utilizzo del trapano a batteria è sporadico è molto probabile che la batteria si deteriori (questo non accade se la batteria viene alimentata spesso ed in maniera corretta).

PREZZO

Attualmente in commercio esistono trapani a batterie in grado di competere con quelli a filo, in termini di potenza e performance, ma il loro costo è sicuramente maggiore. Il costo di un trapano spesso è dettato anche dalla presenza o meno di accessori. Molte case produttrici infatti includono nel prezzo valigette per il trasporto, punte sostitutive o batterie di ricambio. In fase di acquisto, noi consigliamo di considerare la presenza o meno di accessori che chiaramente danno un valore aggiunto al prodotto.

In conclusione possiamo dire che non esiste un’alimentazione migliore dell’altra, ma bensì un’esigenza diversa dall’altra e sarà proprio questa a determinare la scelta del vostro trapano.

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Redazione

Decorazioni natalizie fai da te

Tante idee e consigli per realizzare decorazioni e addobbi fai da te....
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *