Guida al corretto montaggio dei mobili bagno sospesi

Il montaggio dei mobili da bagno sospesi non è così difficile come può sembrare: basta un po’ di manualità e tanto amore per il fai da te.

Negli ultimi anni sempre più persone, acquistano mobili bagno da assemblare: economici, subito disponibili e forniti di istruzioni per un corretto montaggio fai da te. Le ultime tendenze di design, vedono come protagonisti indiscussi dell’arredo i mobili sospesi a parete che, grazie alla capacità di coniugare praticità ed eleganza, hanno conquistato rapidamente il mercato.

Per questo motivo, abbiamo pensato che una guida sul montaggio dei mobili da bagno sospesi potesse interessare molti di voi. È un lavoro che può eseguire chiunque e se sei un esperto di fai da te ci impiegherai davvero poco!

Mobile bagno sospeso

Per fissare un mobile alla parete hai due possibilità:
a) Agganciare il mobile ad una barra in ferro, fissata precedentemente al muro.
b) Fissare il mobile per mezzo di 2 tasselli direttamente alla parete.

Vediamo quali sono le attrezzature ed i materiali necessari, per il corretto montaggio di un mobile da bagno sospeso:

∎ Matita   ∎ Metro   ∎ Livella   ∎ Barra in ferro   ∎ Trapano   ∎ Viti e Tasselli   ∎ Cacciavite

Mobile bagno sospeso
Attrezzatura per il montaggio di un mobile bagno sospeso

MONTAGGIO DEI PENSILI, MOBILI E SOTTO-LAVABO SOSPESI

1 Prima ancora di acquistare i tuoi mobili da bagno sospesi, calcola accuratamente lo spazio che hai a disposizione e valuta attentamente tutte le tue necessità (mobili, pensili, contenitori di vario genere, specchi). Prediligi arredi funzionali e confortevoli.

2 Una volta scelti gli arredi, calcola accuratamente le dimensioni e valuta bene gli ingombri sia orizzontali che verticali, di ogni singolo elemento.

Mobile bagno sospeso

3 Per avere libertà di movimento in fase di lavoro, noi ti consigliamo di montare prima il pensile e tutti gli elementi che vanno fissati in alto e successivamente i mobili in basso.

4 Stabilisci a che altezza desideri posizionare il tuo pensile ed assicurati che sia centrato. Ricorda che l’altezza dei mobili deve essere adeguata alla fisionomia del bagno. È molto importante che i pensili siano facilmente raggiungibili, non ingombrino e non si corra il rischio di urtarli. Noi ti consigliamo di posizionarli ad altezza occhi, in questo modo avrai tutto a portata di mano.

5 Poggia la barra al muro e con una matita segna i punti per i due fori di fissaggio.

6 Aiutati con una livella per verificare che la barra sia perfettamente allineata al pavimento.

7 Con l’ausilio di un trapano, pratica dei fori dove hai posto i segni con la matita (prima di forare la parete, assicurati che non ci sia la presenza di cavi o tubature, che potrebbero essere irrimediabilmente danneggiati).

8 Una volta assicurata la barra al muro con i tasselli, non ti resta che agganciare, con molta attenzione, il pensile alla barra.

9 Una volta montato il pensile, procedi nello stesso modo, con tutti gli altri mobili.

10 Per il montaggio del mobile lavabo invece, assicurati che il sifone di scarico dell’acqua resti al centro del mobile. Anche in questo caso, accertati che l’altezza del lavabo sia adeguata. Noi ti consigliamo di posizionarli a circa 84/85 cm da terra. Naturalmente tieni conto anche delle tue esigenze personali e se sei una persona molto alta, per comodità, posizionalo ad un’altezza superiore.

Mobile bagno sospeso

Ora che conosci tutti i trucchi per il corretto montaggio dei mobili sospesi, mettiti al lavoro e realizza il tuo bagno in completa autonomia. Vedrai, sarà un gioco da ragazzi!

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Redazione

Pompa filtro o pompa a sabbia: quale scegliere?

Indeciso su quale sistema di filtraggio scegliere per la tua piscina? Scopri...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.