Come pulire le zanzariere in vista dell’estate

Scopri come pulire la fitta trama delle zanzariere in pochi semplici passaggi e senza utilizzare prodotti specifici, come mantenerle in perfetto stato e garantire un buon ricircolo d’aria in casa.

L’estate è alle porte e con essa anche l’arrivo delle tanto temute zanzare, insetti tanto piccoli quanto fastidiosi, in grado di compromettere il riposo delle caldi notti estive!

L’unico vero rimedio fai da te, in grado di tenere lontani questi insetti e assicurarti sogni sereni, è senz’altro la classica zanzariera! Le zanzariere sono economiche, facili da installare e con una corretta manutenzione possono garantire una protezione efficace dagli insetti, per molti anni.

Pulizia zanzariere
Alcune tipologie di zanzariera fra le più diffuse: a pannello fisso, con cassonetto a rullo orizzontale e verticale

Purtroppo a causa della loro collocazione, le zanzariere si sporcano con estrema facilità e con il passare del tempo accumulano una grande quantità di polvere, smog e polline. Per questo motivo è buona norma effettuare una manutenzione periodica e una corretta pulizia.

Scopriamo in pochi semplici passaggi come pulire la fitta trama delle zanzariere, come mantenerle in perfetto stato e garantire un buon ricircolo d’aria in casa.

COME RIMUOVERE LA POLVERE DALLE ZANZARIERE

Per effettuare una corretta pulizia della tua zanzariera, la prima cosa da fare è sicuramente eliminare tutta la polvere depositata al suo interno. Per effettuare quest’operazione puoi utilizzare:

  • Un piumino cattura-polvere, oppure un semplice panno in microfibra.
  • Un aspirapolvere a bassa potenza munito di un piccolo beccuccio.

Pulizia zanzariere

Aspira e rimuovi tutta la polvere presente sulla zanzariera, pulisci con cura la fitta trama e gli angoli più nascosti. Durante quest’operazione ricorda di procedere con molta cautela, rimuovi delicatamente lo sporco e fai molta attenzione a non strappare il telo della zanzariera o danneggiarne il telaio.

COME LAVARE LE ZANZARIERE

Una volta eliminata tutta la polvere, puoi procedere al lavaggio.
Se disponi di una macchina a vapore, la pulizia sarà più rapida ed accurata: basta far passare il vapore attraverso i fori della zanzariera e successivamente rimuovere l’acqua in eccesso.
Noi ti consigliamo di utilizzare il vapore mantenendo una giusta distanza, infatti un getto troppo forte potrebbe incurvarne la rete, allargarne le maglie o rompere irrimediabilmente la zanzariera. Se non possiedi un pulitore a vapore, in alternativa puoi utilizzare :

OCCORRENTE

  • Acqua calda
  • 1 bicchiere di aceto bianco
  • 2-3 cucchiai detersivo per piatti (non utilizzare altri detergenti o sgrassatori troppo aggressivi, perché potrebbero rovinare l’infisso della zanzariera e il suo corretto funzionamento)
  • Uno spruzzino
  • Una spugna morbida
  • Un panno in microfibra

Pulizia zanzariere

PREPARAZIONE

  • Prepara un composto con aceto, detersivo e acqua calda e poi versalo nello spruzzino.
  • Successivamente spruzza il composto ottenuto su tutta la superficie della zanzariera.
  • Lascia agire il composto per qualche minuto.
  • Con l’aiuto della spugna morbida, strofina (con molta delicatezza) tutta la superficie della zanzariera.
  • Riempi nuovamente lo spruzzino, questa volta solo acqua pulita.
  • Spruzza l’acqua su tutta la superficie, fino a quando non avrai eliminato qualsiasi traccia di detersivo.
  • Infine, con un panno in microfibra, rimuovi ed asciuga tutta l’acqua in eccesso.

CON QUALE FREQUENZA PULIRE LE ZANZARIERE?

La frequenza con la quale lavare le zanzariere è a tua discrezione. Noi ti consigliamo di effettuare la pulizia con una certa cadenza, soprattutto se le tue zanzariere sono al piano terra o maggiormente esposte agli agenti atmosferici. Se invece il serramento è in una posizione più riparata, sarà sufficiente pulirla ad ogni cambio di stagione.

Scritto da
Altro da Redazione

Come pulire l’acciaio perché risplenda di nuovo

L’acciaio della cucina e le cromature del bagno non sono più lucenti?...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.