Come pulire gli interni dell’auto a fondo?

Vuoi sapere come pulire gli interni dell'auto al meglio? Scopri in questo articolo quali sono i nostri consigli per una pulizia accurata della tua macchina.

 

interni auto pulizia

Polvere, inquinamento, residui di cibo e peli di animali sono solo alcuni esempi di tutto quello che può accumularsi all’interno dell’abitacolo di una macchina. Per evitare che diventi un ricettacolo di batteri, la soluzione è una pulizia periodica degli interni della tua auto. Con gli strumenti giusti e un po’ di pazienza, puoi ottenere risultati davvero soddisfacenti.

Pulire gli interni dell’auto

Pulire da solo gli interni della tua auto non è un’operazione complicata ma, per una buona resa, devi seguire alcune semplici regole che renderanno la pulizia ancora più veloce.

Prima di iniziare, libera l’abitacolo da tutti gli oggetti come monete, occhiali da sole, carica batterie e tutto quello può esserti di intralcio.

  1. Pulire i tappetini

bicarbonato spazzola pulizia interni auto

Una volta liberato l’abitacolo, tira fuori tutti i tappetini e sbattili energicamente con un battipanni.

Con un detergente spray e l’aiuto di una spazzola, lavali accuratamente, sciacquali con una pompa e stendili all’aria aperta. Se i tappetini sono in moquette o in tessuto, utilizza una spazzola bagnata e del bicarbonato di sodio, con questo semplice trucchetto eliminerai anche i cattivi odori!

  1. Rimuovere la polvere

Una volta rimossi i tappetini, usa un aspirapolvere per pulire la parte inferiore dell’abitacolo e presta attenzione agli angoli nascosti (come allo spazio sotto ai sedili o a quello ai lati del freno a mano) dove solitamente si accumula gran parte della sporcizia. Per una pulizia profonda, sposta i sedili in avanti e indietro e accertati di aver aspirato fino all’ultimo granello di polvere.

  1. Pulire la tappezzeria

Quando hai eliminato tutta la sporcizia, procedi al lavaggio della tappezzeria. Nella maggior parte dei casi per lavare i sedili è sufficiente passare un panno umido, ma se gli interni della tua auto sono particolarmente sporchi, ti consigliamo di acquistare un detergente per sedili.

In commercio puoi trovare prodotti specifici per ogni tipo di rivestimento ed esigenza: dai detergenti per la pulizia a secco ai prodotti smacchia tessuti.

pulizia tappezzeria autoEsistono anche rimedi casalinghi per la pulizia della tappezzeria, con i quali è possibile ottenere ottimi risultati senza spendere neanche un soldo. Se i tuoi sedili sono in tessuto, prepara una soluzione a base di bicarbonato, detersivo per piatti e acqua calda, poi con l’aiuto di una spazzola a setole morbide, lava delicatamente la tappezzeria. Per ottenere un buon risultato, procedi per piccole zone con movimenti circolari. Fai attenzione a non utilizzare troppa acqua, potrebbe penetrare fino alle imbottiture e sviluppare muffa e cattivi odori.

Se invece i sedili della tua auto sono in pelle, per non rischiare di rovinarli meglio affidarti ad un prodotto specifico per la pelle. In alternativa, puoi utilizzare dell’acqua demineralizzata con l’aggiunta di un detergente per il cuoio. Durante la pulizia dei sedili in pelle, accendi il riscaldamento, in questo modo il pellame sensibile al calore, assorbirà meglio il detergente.

  1. Pulire il cruscotto e l’abitacolo

pulizia cruscotto auto

Anche il cruscotto merita una pulizia accurata. Con un panno antistatico togli prima la polvere. Se sono presenti delle macchie, rimuovile con un panno umido. Fai attenzione a non utilizzare detergenti troppo aggressivi che potrebbero rovinare le superfici plastiche. Una volta pulito il cruscotto, utilizza uno spray specifico per lucidarlo, tornerà come nuovo!

Procedi allo stesso modo per la pulizia di tutte le altre parti in plastica, come il vano portaoggetti, il portacenere, le bocchette dell’aria e così via.

  1. Pulire i vetri

Lascia per ultima l’operazione della pulizia del parabrezza e dei vetri esterni dell’auto.

pulizia vetri auto

Prima di cominciare, assicurati che i vetri da lavare non siano esposti al sole, in caso contrario sposta l’auto all’ombra e aspetta che si raffreddino (altrimenti l’acqua e il detergente evaporeranno prima che tu riesca a lavare il cristallo).Non utilizzare i comuni detergenti per vetri (l’ammoniaca presente al loro interno, potrebbe danneggiare i cristalli) meglio acquistare un detergente per vetri specifico per veicoli, in grado di sgrassare e detergere in profondità, senza lasciare aloni.

Ora che la tua auto è perfettamente pulita, sei pronto a partire! Non dimenticare di ripetere la pulizia seguendo i passaggi con una certa costanza per avere gli interni della tua auto sempre impeccabili.

Scritto da
Altro da Redazione

Tavoli moderni allungabili, idee pratiche per cucina, soggiorno e giardino

Tavoli moderni allungabili: scopri in questo articolo tutti i modelli migliori in...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.