Vasi fai da te: idee originali per il tuo giardino

Vuoi dare un tocco creativo al tuo giardino? Ecco qualche idea fai da te semplice da realizzare per creare fioriere e vasi coloratissimi!

La bella stagione è ormai alle porte ed è arrivato il momento di dedicarsi alla cura delle piante e alla riorganizzazione di giardini e terrazze. Per rinnovare gli spazi esterni con stile, non occorre spendere una fortuna e se sei un amante del fai da te, in questo post scoprirai come realizzare fioriere e vasi fai da te con materiali riciclati, dando libero sfogo alla tua creatività.

Qualsiasi oggetto può rivelarsi utile: scatole di legno, sedie, pneumatici usurati e addirittura vecchie scarpe, con un po’ di fantasia, possono trasformarsi in oggetti davvero originali!

Una vecchia carriola può diventare una graziosa fioriera, perfetta per animare un angolo del giardino; dei semplici contenitori di yogurt, in un attimo possono trasformarsi in allegri vasetti, perfetti per le tue piante più piccole.


Il riciclo creativo non conosce limiti e attraverso il riutilizzo di vecchi contenitori è possibile realizzare fioriere originali e vasi fuori dagli schemi. Se l’idea di rinnovare i tuoi vecchi vasi ti stuzzica, ecco qualche consiglio pratico ed originale, per recuperare vecchi oggetti che non utilizzi più e trasformarli in graziose fioriere, capaci di dare un tocco di personalità al tuo giardino.

FIORIERE CON LE VECCHIE SCARPE

Molto spesso ci sbarazziamo di scarpe e scarponi, perché rovinati o fuori moda o magari perché non entrano più ai nostri bambini, senza sapere che invece possono essere facilmente trasformate in deliziose fiorire, pronte ad accogliere una varietà infinita di piante. Realizzarle è molto facile e richiede veramente pochissimo tempo.

Prima di tutto procurati delle scarpe che non utilizzi più. Puoi servirti di qualsiasi tipo di scarpa, ma noi ti consigliamo di utilizzare degli stivali per la pioggia (meglio se colorati) in quanto impermeabili e molto resistenti!


Ricordati di forare la suola degli stivaletti per evitare ristagni d’acqua. Una volta forati alla base, riempi ogni singolo stivaletto con il terriccio più adatto e aggiungi le tue piantine. Puoi posizionare queste simpatiche fioriere dove preferisci: sullo steccato, sulla ringhiera del balcone, oppure lasciarle semplicemente sul prato, allegria e originalità in giardino sono garantiti!

FIORIERE CON GLI PNEUMATICI USURATI

È possibile costruire delle splendide fioriere riutilizzando dei vecchi pneumatici che altrimenti finirebbero in discarica. Gli pneumatici sono perfetti in giardino e in terrazza e si prestano benissimo alla coltivazione di piante, fiori e perché no…. anche di ortaggi.

Con gli pneumatici è possibile realizzare fiorire di diverse dimensioni, adatte ai diversi scopi ed esigenze di spazio.
• Puoi fissare gli pneumatici alla parete, creando così un giardino verticale e salvaspazio
• Puoi realizzare delle composizioni più complesse, posizionando gli pneumatici direttamente al suolo, in questo modo potrai ad esempio, delimitare gli spazi di coltivazione dell’orto
• Puoi realizzare delle singole fioriere di diverse dimensioni ed altezze

In alternativa, puoi usare gli pneumatici come se fossero dei veri e propri vasi a terra. Per trasformare un semplice pneumatico in una bellissima fioriera colorata ti basterà seguire questi semplici passi:

• lava accuratamente lo pneumatico e rimuovi tutte le impurità
• ritaglia un cerchio di compensato dello stesso diametro dello pneumatico per realizzare la base
• fissa il cerchio di compensato lungo la circonferenza dello pneumatico con della colla universale
• lascia asciugare con cura
• rifinisci colorando con una vernice spray

In base alla quantità di pneumatici a tua disposizione, puoi creare fiorire di diverse forme e dimensioni, svilupparle in verticale per ospitare piccoli arbusti, oppure in orizzontale, realizzando coloratissime composizioni.

MINI GIARDINO FATATO CON I VECCHI VASI ROTTI

Tra le tante possibilità offerte dal riciclo creativo, è possibile anche riutilizzare vecchi vasi rotti o parzialmente danneggiati, per realizzare creazioni di grande effetto come i mini giardini fatati.
Queste creazioni sono piccoli gioielli da esterno e possono contenere al loro interno erbe aromatiche, fiori e piccole decorazioni naturali o fatte a mano.

Vediamo insieme come dar vita ad un mini giardino dal tocco fatato:

• recupera un vaso di terracotta rotto, possibilmente con un’ampia apertura sulla parte anteriore
• riempi parzialmente il vaso rotto con del terriccio e inserisci al suo interno, un frammento di terracotta più piccolo
• utilizza gli altri frammenti per creare dei ripiani interni da alternare al terriccio
• usa sassi, pigne e qualsiasi altra cosa possa tornarti utile per decorare la terra
• aggiungi piantine, fiori e piccoli oggetti, nei diversi punti del vaso

vasi fioriere fai da te
Fioriera realizzata con vasi rotti

Posizionando le piante più alte nella parta superiore del vaso e le più piccole nella parte inferiore, realizzerai una composizione armoniosa ed equilibrata.

Le strutture dei mini giardini sono facili da realizzare e producono un effetto decorativo veramente suggestivo. Cosa stai aspettando? Dai nuova vita ai tuoi vecchi vasi e crea anche tu delle fioriere e dei vasi creativi con il fai da te per rendere il tuo giardino unico!

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Redazione

Riscaldamento: quale stufa scegliere?

Cerchi una soluzione pratica per goderti il caldo tepore della tua casa?...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.