Come scegliere il materasso più adatto

La scelta del materasso è importante per dormire bene e svegliarsi riposati. Scopri qui come scegliere quello che più si adatta ai tuoi sogni e alle tue esigenze!

Una delle cose più importanti per migliorare la qualità di vita è senz’altro il giusto riposo. Molto spesso però accade che, anche se dormiamo tante ore, al nostro risveglio non ci sentiamo veramente riposati. Perché? Perché la maggior parte delle persone cade nell’errore di calcolare la qualità del sonno in base alla sua quantità. Niente di più sbagliato! Per risvegliarsi carichi e pieni di energie, non occorre dormire più ore, ma semplicemente scegliere il materasso più adatto alle proprie esigenze.

Posizione durante il sonno

Acquistare un materasso è un’ investimento a lungo termine, sui materassi trascorriamo un terzo della nostra vita, ecco perché è molto importante acquistare quello più adatto al proprio corpo e alle proprie abitudini di riposo.

La prima cosa da valutare è sicuramente la posizione in cui dormite. Se riposate sul fianco, ad esempio, è preferibile scegliere un materasso morbido, mentre se avete la tendenza a dormire supini è preferibile orientarsi verso un modello più rigido.

Vediamo insieme le differenze dei principali modelli presenti sul mercato:

MATERASSO A MOLLE

I materassi a molle si dividono in molle tradizionali e molle insacchettate.

Le molle tradizionali, maggiormente utilizzate in passato, sono realizzate in acciaio e unite tra di loro, queste rendono il materasso più rigido e quindi, adatto per il riposo di persone robuste o in sovrappeso, che necessitano di un valido sostegno. Il materasso a molle tradizionali assicura una maggiore durata nel tempo infatti la sua vita media oscilla dai 15 ai 20 anni. Il costo per un buon materasso matrimoniale a molle tradizionali, di media qualità, può variare dai 400 ai 600 euro.

Materasso a molle
Materasso a molle tradizionale

Le molle insacchettate rappresentano l’evoluzione della molle tradizionali. A differenza del materasso a molle tradizionali, ogni molla è indipendente e si adatta alle diverse pressioni del corpo. Un elemento molto importante nella scelta di un materasso di questo tipo è sicuramente il numero di molle: maggiore è il suo numero e maggiore sarà il comfort che offre. Sul mercato esistono materassi composti da 700 fino a 3000 molle indipendenti. La lavorazione a zone differenziate, permette alla colonna vertebrale di assumere una posizione corretta e rende questi materassi più performanti di quelli a molle tradizionali, e molto richiesti sul mercato. I modelli a molle indipendenti risultano più costosi di quelli tradizionali il loro costo oscilla dai 500 agli 800 euro.

Materasso a molle insacchettate
Materasso a molle insacchettate

MATERASSO IN MEMORY FOAM

I materassi in memory foam sono considerati di tipo ortopedico perché progettati per adeguarsi perfettamente alla forma corpo, garantendo il giusto sostegno alla colonna vertebrale. Questi tipi di materassi, donano ai muscoli una piacevole sensazione di comfort e favoriscono una corretta circolazione del sangue. Il peso del corpo viene distribuito in maniera omogenea, favorendo una corretta postura durante la notte.

Memory foam

Sono adatti per chi ha problemi di lombalgia e per tutte quelle persone costrette a stare a letto con poca o nessuna possibilità di movimento (evitano la formazione di punti di pressione). Il memory foam è un materiale termosensibile, questo significa che viene plasmato non dal peso del corpo, come spesso si crede, ma dal calore emanato da esso. Per questo motivo è molto importante, al momento dell’acquisto, assicurarsi che sia costituito da tessuti più traspiranti possibili. Questi materassi di ultima generazione hanno dei costi più elevati rispetto ai modelli tradizionali. Negli ultimi anni il loro prezzo è diventato più accessibile e può variare dai 400€ fino ai 3.500€, in relazione alle caratteristiche quali spessore dello strato memory, densità ecc…

MATERASSI IN LATTICE

Materasso in lattice

Il lattice è un materiale naturale indeformabile, molto elastico in grado di supportare grandi deformazioni senza rompersi. I materassi di questo tipo si adattano in maniera ottimale al corpo e favoriscono un rilassamento totale, offrendo il giusto sostegno alla colonna vertebrale. Inoltre hanno la capacità di riprendere la loro forma originaria una volta eliminata la pressione.
Questi materassi rappresentano la scelta migliore per chi soffre di allergie agli acari della polvere: la loro struttura a microcelle li rende molto traspiranti e consente un maggiore ricambio d’aria. Grazie alla proprietà battericida, germicida e funghicida sono in assoluto la soluzione di riposo più igienica e anallergica sul mercato.

UN CONSIGLIO IN PIÙ PER LA SCELTA DEL MATERASSO

In commercio esistono tantissimi modelli di materassi, il consiglio che possiamo offrirti è quello di confrontare più offerte possibili, in modo da trovare un buon compromesso tra prezzo e qualità. Diffida delle proposte troppo economiche, anche se invitanti, potresti incorrere in prodotti di dubbia qualità. Se possibile acquista un materasso con garanzia “soddisfatti o rimborsati”, in questo modo potrai testarlo per almeno 30 giorni ed essere sicuro di “dormire sogni tranquilli”.

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Redazione

Decorazioni natalizie fai da te

Tante idee e consigli per realizzare decorazioni e addobbi fai da te....
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *