Come lucidare la moto: dall’alluminio alle cromature

La tua moto ha bisogno di una bella lucidata? Con questa pratica guida farai brillare carene, cromature e dettagli in carbonio in poche semplici mosse.

Che sia la tua prima moto o la tua dodicesima, non mancheranno mai gli interi pomeriggi spesi a lavarla per poi lucidare le sue carene, le cromature e i dettagli in carbonio. Se sei alle prime armi e non sai bene come fare o se non ti senti soddisfatto della tua lucidatura, puoi seguire i nostri consigli! In questo articolo ti spiegheremo come effettuare questa operazione seguendo dei semplici passaggi per ottenere un risultato davvero… brillante!

OCCORRENTE

• Panni puliti
• Panno di daino o camoscio
Crema lucidante specifica per cromature
Spray cera lucidante

PROCEDIMENTO

Per prima cosa, dopo aver lavato con cura la moto e facendo attenzione ad aver rimosso ogni traccia di sapone, occorre asciugare ogni sua parte con un panno morbido ben asciutto, onde evitare residui di acqua che possono creare spiacevoli aloni e macchie.

Passa delicatamente su tutte le parti cromate con il panno di daino leggermente inumidito e procedi poi a una seconda passata con un nuovo panno pulito per asciugare tutto completamente.

Stendi la crema lucidante sulle parti cromate e di alluminio e, con un terzo panno asciutto, passa la crema sull’intera zona da trattare aiutandoti con movimenti circolari.
Prendi l’ultimo panno pulito e rimuovi tutti i residui di crema rimasti.

Per l’ultimo passaggio, utilizza la cera spray per “fissare” e dare una forte idrorepellenza alle parti trattate, così da garantire una lunga durata della lucentezza.

CONSIGLI

Le parti cromate sono molto delicate: assicurati di utilizzare prodotti su cui è specificatamente dichiarato che sono indicati per il trattamento del cromo.

Per rimuovere le piccole tracce di ruggine puoi utilizzare un foglio carta stagnola da cucina, mentre se le tracce di ruggine sono più invasive puoi utilizzare un Polish o un prodotto lucido di ossido di alluminio applicandolo con una paglietta di lana d’acciaio.

Se per errore durante qualche operazione ti dovesse cadere uno dei panni, non riutilizzarlo: cestinalo subito che il rischio di graffiare le parti della tua moto con i microgranuli della ghiaia presente a terra è molto alta.
L’ideale è pulire ogni parte cromata per volta, così da non tralasciare nessuno dei suddetti passaggi.

Tag dell’articolo
Scritto da
Altro da Redazione

Come imbiancare casa: la guida fai da te

Vuoi tinteggiare casa? Segui i nostri suggerimenti per stendere la pittura su...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.